La Disfunzione erettile È Una Possibile Conseguenza Del Post-partum la Depressione Negli uomini

Ma pensiamo per un momento al termine stesso. È possibile rendere le immagini molto specifico : le madri che sono depresso, confusione, senso di colpa, e l’esitazione di abbracciare la paternità per il nuovo padre potenziale. Ma non è successo così. Oggi la medicina ha fatto una lunga strada per una migliore comprensione del post-partum la depressione nel modo in cui si presenta ai genitori nei primi mesi di vita di un bambino. Ma contrariamente alla credenza popolare, le madri non sono gli unici a soffrire di depressione postparto o anche la sofferenza. Anche gli uomini sentono l’impatto dell’arrivo di un nuovo bambino nella loro vita.

indipendentemente dal sesso dei genitori che soffrono di depressione postparto, ci si potrebbe chiedere : che Cosa è il rapporto con la disfunzione erettile ? La risposta potrebbe sorprendervi.

Il post-partum la depressione e disfunzione erettile hanno più in comune di quanto si pensi.

vediamo come la depressione post-partum si manifesta tra i genitori e di come la disfunzione erettile può essere interessato.

che cosa è la depressione post-partum ?

Il post-partum la depressione può essere descritto come una malattia depressiva che si verifica quando si ha un bambino. È più di un comune sentire la sua citazione in riferimento a quello che succede alle donne che hanno partorito di recente, che colpisce più di 3 milioni di casi segnalati ogni anno negli Stati Uniti. Le persone colpite soffrono di un mix di ansia e depressione, in modo che alcune fonti la connessione a livelli di ormoni oscillanti dopo la gravidanza. Tuttavia, la depressione post-partum può essere facilmente affrontato con il consiglio, e il farmaco per la persona più direttamente interessati.

anche se non è una cosa che dovrebbe essere esclusa per le donne, c’è una mancanza di supporto per gli uomini che soffrono di depressione postparto. Prima di tutto, come i genitori non consegnare, probabilmente c’è un certo grado di scetticismo, come se soffrire o non post-partum la depressione.

Ma questo non è perché un genitore non dare alla luce un figlio, che egli non può essere influenzata dal post-partum la depressione, o nel soffrire.

Come si manifesta negli uomini ?

Così, che cosa sono esattamente i sintomi della depressione post-partum negli uomini ? Si scopre che si può variare.

Come ha scritto Healthline, la prova ha dimostrato che le donne non sono gli unici che possono soffrire di depressione postparto. Uno studio pubblicato nel Journal di Problemi Familiari, e ha trovato che gli uomini soffrono di depressione post-partum.

Lo studio ha esaminato varie fonti (blog, forum, siti web e chat) in cui le persone hanno rivelato dagli stessi sintomi che stavano vivendo. “In queste pubblicazioni”, scrive Healthline. “I genitori hanno detto che non sapevano che gli uomini soffrono di depressione postparto e che le donne che hanno visto i segni non sanno come si chiamano.”

Questo non è sorprendente, dal momento che la stragrande maggioranza della ricerca disponibile sulla depressione post-partum si concentra sui sintomi di una madre. Ma la mancanza di integrazione delle condizioni degli uomini nel post-partum la depressione è solo aggiunta l’impossibilità da parte di coppie per aiutare il controllo o addirittura identificare i sintomi. Infatti, lo stesso studio ha rivelato che “i nuovi padri sono stati frustrati dalla mancanza di informazioni e che le informazioni che sono state focalizzate le madri.”

Come sono i sintomi di questi uomini ? Proprio come le madri che soffrono di depressione post-partum, di padri, di interessati, sentito oppresso, esausto, e intrappolato “. Hanno anche detto che si sono sentiti trascurati dalle loro mogli e altri sistemi di supporto.

Una coppia è sdraiato nel suo letto, guardando l’altro.

Come la depressione post-partum colpisce non è la disfunzione erettile?

Come fai a sapere se c’è un collegamento tra la disfunzione erettile e il post-partum la depressione, ma qual è il collegamento qui ?

La risposta è che tutto dipende dal tuo stato di salute mentale.

Con il post-partum la depressione, e la disfunzione erettile, salute mentale ha un grande impatto sulla capacità di sentirsi “meglio” o si sentono come te. E come sappiamo, tutte le forme di disfunzione erettile non hanno cause fisiche.

la depressione post-partum e la disfunzione erettile può anche influenzare a vicenda. Se un uomo soffre di post-partum la depressione, la sua libido può diminuire o dissolvenza, naturalmente, che a sua volta, potrebbe influenzare la loro fiducia in se stessi e aumentare l’ansia e/o depressione che si può sentire per non essere in grado di “agire”.

E anche se non disponiamo ancora di studi e ricerche statistiche di correlare correttamente, è probabile che più gli uomini saranno colpite da depressione post-partum e la disfunzione erettile (uno di loro è un fattore importante per l’altro) rispetto a ciò che viene riportato.

Una migliore comprensione del post-partum la depressione, e la disfunzione erettile è essenziale per il nostro benessere e la nostra salute sessuale. Ma è anche il motivo per cui è così importante per tutti di avere un forte sistema di supporto, se si è affetti o meno da una malattia.

si Può evitare?

Se voi o qualcuno che ami soffre di post-partum la depressione, e la disfunzione erettile, si potrebbe chiedere, che cosa è il rimedio a tutto ciò. O anche, in primo luogo, se si tratta di qualcosa che può essere evitato.

la depressione post-partum e la disfunzione erettile sono influenzate dallo stato d’animo e la salute mentale della persona interessata. Pertanto, anche se non è del tutto evitabile, può essere gestito abbastanza bene e velocemente, con il giusto sostegno.

le persone che soffrono di post-partum la depressione, o la disfunzione erettile (o entrambi !) dovrebbe contattare un professionista sanitario per ottenere una corretta diagnosi. Da lì, i consigli e/o farmaci possono essere prescritti come trattamento. Nel report di studiare donne con post-partum la depressione, ha citato un periodo di 1 a 2 settimane come il periodo di tempo durante il quale i sintomi possono ancora apparire, anche se può richiedere più o meno tempo per alcune persone.

In conclusione

la depressione post-partum può colpire qualsiasi nuovo genitore, a prescindere dal genere. Ma, soprattutto nel caso degli uomini, dobbiamo essere particolarmente attenti per capire come questo si manifesta nel caso dei padri.

la Fondazione di una famiglia e la generazione di un nuovo bambino può essere un compito difficile per chiunque, soprattutto per i nuovi genitori. La depressione post-partum non deve essere effettuata in silenzio, e non c’è nulla da vergognarsi nel vivo. Ma senza l’accesso alle informazioni e alle cure del caso, come i genitori di tutti i sessi, possono ottenere l’aiuto e il sostegno di cui hanno bisogno ?