Il Cor-diverse Dello studio, il prof.

La co-diverse dello studio, l’Insegnante. Andrew Trafford, Istituto di Scienze cardiovascolari, Università di Manchester, nel regno Unito, e i suoi colleghi hanno pubblicato i loro risultati nel giornale di Cuore.

si stima che il diabete colpisce circa 29,1 milioni di persone negli Stati Uniti, e circa 1,4 milioni di Americani sono diagnosticati con la condizione di ogni anno. Il diabete di tipo 2 è la forma più comune di diabete e rappresenta circa il 90-95% dei casi. Nel diabete di tipo 2, il pancreas non produce abbastanza insulina – un ormone che regola il livello di glucosio nel sangue, o il corpo non è in grado di utilizzare in modo efficace l’insulina che produce. Come risultato, il tasso di glucosio nel sangue sono troppo alti.

I livelli elevati di glucosio nel sangue può causare danni ai nervi e vasi sanguigni, e la pressione alta, colesterolo alto, obesità, scarsa attività fisica sono comuni nelle persone con diabete-tutti questi sono fattori che contribuiscono a un attacco di cuore , ictus e altre malattie cardiovascolari.

Secondo l’American Heart Association, gli adulti con il diabete sono due a quattro volte più probabilità di morire di malattie cardiache rispetto ai non-diabetici, e circa il 68 per cento delle persone di 65 anni di età o più anziani con diabete muoiono di qualche forma di malattia di cuore.

Il rischio di morte dopo un attacco di cuore del 40% più bassi se il Viagra è usato

il Prof. Trafford e i suoi colleghi sottolineano che gli studi precedenti hanno dimostrato che i farmaci noti come inibitori pde-5, tra cui il farmaco Viagra (sildenafil), la prima linea di trattamento per la disfunzione erettile – può avere benefici per la salute del cuore dei pazienti cardiopatici con il diabete.

i Fatti in breve: l’attacco di cuore

Ogni anno, circa 735 000 persone negli Stati Uniti hanno un attacco di cuore
– Tra questi, per 525 000 è il primo attacco di cuore
– 1 ogni 5 attacchi di cuore sono “silenzioso”, il che significa che il cuore è danneggiato senza che la persona ne sia consapevole.

Ulteriori informazioni sull’attacco di cuore

in questo studio clinico, la squadra si è impegnata a valutare il modo in cui gli inibitori della PDE5 influenzare il rischio di attacco di cuore e di morte negli uomini colpiti da entrambe ed e da diabete di tipo 2.

I ricercatori hanno analizzato le cartelle sanitarie elettroniche da anni 2007-2015, 5 956 uomini di età compresa tra 40-89 anni che avevano ricevuto una diagnosi di diabete di tipo 2. Tra questi uomini, 1 359 era stato prescritto inibitori della PDE5 per la disfunzione erettile.

In generale, il team ha scoperto che gli uomini che hanno riferito che l’utilizzo di inibitori della PDE5 avuto un 31 per cento più basso rischio di morte per qualsiasi causa oltre una media di 6,9 anni di follow-up.

Tra il 1 031 uomini che avevano una storia di attacco di cuore, i pazienti trattati con gli inibitori della PDE5 aveva il 40 per cento in meno di rischio di morte rispetto a coloro che non sono trattati con il farmaco.

Gli uomini con una storia di insufficienza cardiaca congestizia, attacco ischemico transitorio, o “mini attacco di cuore” e la malattia vascolare periferica (PVD) aveva il 36 per cento, 40 per cento e 34 per cento in meno di rischio di morte, rispettivamente, con l’uso di inibitori della PDE5.

inoltre, i ricercatori hanno trovato che gli uomini che assumono inibitori della PDE5 sono a minor rischio di attacco di cuore rispetto a coloro che non hanno mai usato la droga, con un’incidenza di infarto del miocardio del 5,2% e dell ‘ 8,9 per cento, rispettivamente.

Tra il 432 uomini che hanno avuto un attacco di cuore durante il follow-up, il tasso di mortalità è stata del 25 per cento per coloro che utilizzano gli inibitori pde-5, rispetto al 42,7 per cento per coloro che non consumano droghe.

Viagra potrebbe fornire un significativo vantaggio di là di disfunzione erettile”

il Prof. Trafford e i suoi colleghi dicono che i loro risultati supportano la ricerca precedente che ha sottolineato i vantaggi di Viagra per il cuore, e chiedono una “indagine” urgente per il modo in cui gli inibitori della PDE5 possono beneficiare i pazienti con diabete di tipo 2.

” […] potrebbe avere un forte beneficio clinico al di là del trattamento di [disfunzione erettile], ” aggiungono.

” il Nostro laboratorio opera ci mostra i potenziali benefici di questi trattamenti per la disfunzione erettile nel cuore, è rassicurante sapere che potrebbe ridurre il rischio di attacco di cuore a migliorare la sopravvivenza di attacco di cuore in persone con il diabete, ” ha detto il professor Trafford.

” soffrire il diabete è un fattore di rischio per la malattia di cuore, in modo che qualsiasi trattamento che potrebbe ridurre questo rischio è urgente. Trattamenti per la disfunzione erettile, come Viagra sono già consentito l’uso, quindi, se i test clinici fornire la prova dei loro profitti per salvare la vita potrebbe essere possibile iniziare a trattare le persone con questo farmaco in un futuro non troppo lontano”.